Svegliarsi la mattina con la sensazione di avere i capelli sporchi, spenti, piatti, poco tempo dopo averli lavati e’ veramente fastidioso! Infatti a volte può capitare che i capelli si sporchino più velocemente del solito, ma se siete curiosi di scoprire qualche trucchetto per avere i capelli puliti più a lungo, continuate a leggere!

Toccarsi i capelli

Un classico e forse tra le cause maggiori perché tutti noi ci tocchiamo i capelli. Toccarsi i capelli e’ un gesto comunissimo ma bisogna sempre ricordarsi che le mani sono spesso pieneeeeee di germi e batteri che verranno a contatto anche con i capelli, sporcandoli. Ovviamente lavarsi le mani di continuo può ridurre l’effetto, ma bisognerebbe lavarsele ogni volta che si tocca il cellulare!

Lavare le spazzole

Una leggenda metropolitana simile al lavaggio dei pennelli, e’ la pulizia di pettini e spazzole. Ebbene si, anche le spazzole andrebbero lavate e pure frequentemente. Basta un po’ d’acqua con sapone e lasciare asciugare all’aria.

Spazzolare i capelli

Spazzolare i capelli vi aiuterà a distribuire il sebo che si forma alla radice, ma mi raccomando, scegliete la spazzola giusta e usate la delicatezza!

Cappello: Si o no?

Di certo ci protegge dal freddo e dall’inquinamento, ma allo stesso tempo i cappelli possono appiattirli e sporcarli. Se siete appassionate di questo accessorio, controllate che sia sempre pulito!

Attenzione alla skincare e al make up!

Esattamente, la skincare può essere un nemico per i capelli. Tutti noi usiamo maschere, creme, oli, sieri e quant’altro. Ovviamente i capelli possono “appiccicarsi” al viso e di conseguenza sporcarsi; legarli può essere una soluzione.

In particolare, le maschere in tessuto, se troppo grandi, andrebbero ritagliate o piegate in modo che non vadano a contatto con i capelli. Per le maschere in crema, cercate di applicarle sempre lasciando 1 cm circa.

Per quanto riguarda il make up invece, il discorso e’ molto semplice: i capelli si sporcano se sono a contatto con il trucco, che può rimanere sui capelli. Fondamentale e’ struccarsi appena possibile o comunque tenere legati i capelli!

Avete letto l’articolo sui prodotti skincare preferiti da Vanessa e il suo team? Clicca qui per leggere l’articolo!

Legarsi i capelli

Per mantenere i capelli puliti, soprattutto quando si e’ in casa, e’ quello di legare i capelli in una coda o chignon ma morbidi! In questo modo i capelli non saranno a contatto con viso e collo.

E le federe?

I nostri capelli stanno per luuungheee ore a contatto con le federe, perciò e’ fondamentale (se non obbligatorio) cambiarle molto frequentemente.

Shampoo secco: un salvavita!

Lo shampoo secco e’ stato veramente una scoperta, infatti se i vostri capelli sono un po’ piatti, potete usarlo per dare volume, oppure e’ soprattutto indicato se il problema e’ il sebo. I miei consigli sono:

  • non esagerate con la quantità o lascerete una patina piuttosto visibile
  • applicatelo solo dove e’ necessario, ovvero radici (no lunghezze!) e un paio d’ore prima di dover uscire o comunque non all’ultimo minuto.
  • Dopo averlo applicato, massaggiate o spazzolate i capelli (delicatezza!)
  • NON utilizzatelo troppo spesso e NON e’ un sostituto allo shampoo normale!

Io mi trovo molto bene con lo shampoo secco Batist, che esiste anche colorato, in modo che sia meno visibile la patina. Io uso quello per capelli castani.

Credits: Amazon

In conclusione…

Spero che questi consigli vi siano utili per mantenere i vostri capelli puliti più a lungo, ma ci tenevo a sottolineare che il tutto parte da una giusta alimentazione (fondamentale!) e un lavaggio fatto con i prodotti e i metodi giusti.

Se avete qualche consiglio, fatecelo sapere nei commenti!

2 Comments

    • Cecilia
      Autore
      07 Marzo 2019 / 22:35

      Grazie mille Vane!!

Rispondi


Looking for Something?